Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Il perché di una dedica

Mentre Giancarlo Siani scrive i suoi articoli di denuncia contro la camorra è un abusivo di redazione, un precario, considerato un aspirante giornalista da molti dei suoi colleghi contrattualizzati. Viene ucciso dai sicari del clan camorristico Nuvoletta praticamente all'indomani del suo primo contratto a termine al Mattino di Napoli. Ammazzato a 26 anni perché i boss lo ritenevano un giornalista scomodo. Scomodo da precario, senza tutele. Non una firma eccellente, non un giornalista da talk show: un cronista di strada. Senza garanzie, ma determinato a raccontare la verità. Da qui è nata l'idea di dedicare a Giancarlo Siani questo nostro portale. Un portale che parla di precariato, ma anche di impegno civile. Un impegno civile quello dell'Ordine dei Giornalisti che ne è promotore: denunciare le condizioni di sfruttamento che oggi affliggono tanti colleghi. Giovani (e meno giovani) giornalisti i cui sogni vengono rubati da chi li tiene alla fame, da chi li schiavizza in nome di un contratto o di condizioni economiche migliori che non arriveranno mai. Per questo il portale è dedicato a Giancarlo Siani, a lui che fino in fondo ha avuto la forza della verità.

Altre notizie

L'intervento del presidente nazionale Odg alla conferenza stampa del presidente del Consiglio 23 dicembre È facile immaginare, signor Presidente, che lei non si sottrarrà al dovere di fare chiarezza sulla situazione che il nostro Paese sta...
 La schiavitù è abolita per legge. Nel 2012. E’ stata necessaria una norma, quella sull’equo compenso, per creare condizioni che consentiranno di porre fine allo sfruttamento selvaggio dei giornalisti. Giovani di tante età,...
«Accertate le violazioni della Carta di Firenze». Contro lo sfruttamento e la discriminazione dei giornalisti. E’ il senso di una lettera-esposto inviata dal presidente nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Enzo...
Il Gruppo di lavoro sul precariato del Consiglio nazionale Ordine dei Giornalisti, giudica molto favorevolmente il nuovo importante passo per l'approvazione della legge sull'equo compenso. Un lungo percorso, iniziato proprio nella sede dell...
Il testo approvato della Carta di Firenze
Scarica qui
Il perché di una dedica
Mentre Giancarlo Siani scrive i suoi articoli di denuncia contro la camorra è un abusivo di redazione, un precario, considerato un aspirante giorna
Seguici su facebook