Newsletter

Tieniti aggiornato sulle nostre ultime novità!

Email:
Codice di sicurezza:

Link

news
27/02/2015

Roma, giornalisti in piazza per un fisco più equo

Giornalisti, avvocati, commercialisti, architetti, professionisti e lavoratori autonomi in piazza a Roma per denunciare l'iniquità fiscale e previdenziale e per costituire una piattaforma condivisa con avvocati, medici,ingegneri e professionisti non iscritti agli Ordini.
Alla manifestazione, promossa dagli avvocati della Mobilitazione generale (Mga), aderisce Stampa romana e la Fnsi per chiedere al governo riforme ampie e partecipate anche al 60 per cento dei giornalisti non subordinati" oltre a una riforma "previdenziale e un fisco più equo".

26/02/2015

Oggi il debutto di “Gazzetta tv”

La Gazzetta dello Sport arriva sul digitale terrestre: debutta oggi, sul canale 59, “Gazzetta Tv”, il nuovo canale interamente dedicato allo sport, diretto da Claudio Arrigoni.
«Con il canale tv La Gazzetta dello Sport completa il suo sistema multimediale e si pone all' avanguardia in Italia e, a livello sportivo, nel mondo - ha commentato il direttore del quotidiano Andrea Monti - Il nuovo giornalismo troverà qui un grande laboratorio, con carta, web e televisione che dialogheranno per offrire la migliore informazione agli appassionati di sport». Il palinsesto offrirà un'informazione aggiornata e approfondita nell'arco della giornata, coprendo tutti gli sport.
24/02/2015

Fnsi, eletta la nuova Giunta esecutiva

Il Consiglio nazionale della Fnsi riunito nella sede di Corso Vittorio Emanuele II, a Roma, ha eletto la nuova Giunta esecutiva. Ne fanno parte Guido Besana, Ezio Cerasi, Paolo Butturini, Anna Del Freo, Alessandra Costante, Daniela Scano, Silvia Garbarino, Carlo Muscatello, Carlo Parisi, Daniela Stigliano, Giuseppe Di Pietro, Enrico Cocciulillo, Giulio Todescan e Mattia Motta.
La collega Valentina Lietti è stata eletta Presidente del Collegio dei Revisori dei conti.

23/02/2015

Diffamazione e nuova legislazione: seminario a Milano

L'Italia ha perso 24 posizioni ed è precipitata al 73.mo posto nella graduatoria internazionale della libertà di stampa; un contributo a questo declassamento lo hanno senza dubbio fornito le cosiddette querele temerarie.
Quali sono le nuove sfide di giornalisti e direttori alle prese con cause per diffamazione in aumento e una legislazione lenta e piena di lacune? Su questi temi si sono confrontati Enzo Iacopino, presidente dell'Ordine nazionale dei Giornalisti, Giancarlo Mazzuca, direttore de Il Giorno, professionisti e avvocati.
Dagli Ordini regionali
27/02/2015

Morto a Firenze Gastone De Anna

E’ morto a Firenze Gastone De Anna, giornalista, per quasi 30 anni presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana. Aveva 96 anni.
Aveva cominciato l'attività a La Nazione nel 1941 e, dopo la guerra e la deportazione in Polonia, era stato incaricato dall'editore Favi di ricostituire la rete delle redazioni di provincia del giornale. Fino al momento della pensione, nel 1977, si è sempre dedicato alle cronache provinciali, costituendo il punto di forza del giornale e per una intera generazione di colleghi.
Nel giugno 1965 venne eletto presidente dell'appena costituito Ordine dei giornalisti della Toscana, carica che ha mantenuto fino al giugno 1994. Lasciata La Nazione, ha fondato con Giorgio Batini e Piero Magi la rivista Toscana Qui che  ha diretto per dieci anni.
I funerali domani venerdì 27 febbraio alle 15 nella chiesa di Sant'Ambrogio a Firenze.
 
24/02/2015

Premio “A passo di notizia”, dedicato al giornalismo in zone di guerra

L’Ordine dei giornalisti delle Marche organizza per il 7 marzo 2015 (ore 17), nella sala Viani della Mole Vanvitelliana di Ancona, la consegna del premio “A passo di notizia”, dedicato in questa edizione al giornalismo in zone di guerra.
Il Consiglio ha deliberato di assegnare il premio, quest’anno, alla collega italo-siriana Asmae Dachan, per i suoi reportage nelle città siriane devastate dai combattimenti e nei campi profughi di confine, per l’intensa attività di informazione e sensibilizzazione svolta in stretto contatto con agenzie e reporter clandestini, e per l’impegno profuso nell’aiuto umanitario alle popolazioni civili coinvolte nel conflitto.

Agenda

  • Nessun prossimo evento disponibile
precedentePrecedente Febbraio 2015 Successivosuccessivo
LunMarMerGioVenSabDom
1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728